Il campo coltivato

Il “Bosco-Frutteto di Nosedo”, realizzato a compensazione ambientale di un manufatto edilizio di pertinenza dell’Istituto Oncologico Europeo (IEO), è il campo coltivato localizzato in un appezzamento di proprietà del Comune di Milano adiacente a Cascina Corte S. Giacomo in cui ha sede Nocetum.

In questo campo, oltre ad un consistente numero di alberi da noce, sono state aggiunte altre specie autoctone da frutta per un totale di circa 160 alberi, oltre a numerosi arbusti per la produzione di piccoli frutti ed una porzione ad orto.

Tale assetto è risultato funzionale nel favorire sinergie con altre risorse di carattere ambientale/sociale presenti nel territorio e per perseguire una serie di obiettivi:

  • ampliare l’effetto di riqualificazione ambientale apportato dal Parco Vettabbia in uno dei luoghi di valenza storico-testimoniale più significativi della zona,
  • fornire un ulteriore elemento di attrazione paesaggistica e di didattica ambientale connessi al Parco,
  • incrementare la biodiversità dell’intero ambito favorendo la presenza di impollinatori,
  • incentivare la produzione di cibo di qualità.

L’attività di conduzione del campo, a destinazione ortofrutticola, si svolge con pratiche sostenibili e metodi naturali, all’insegna del rispetto dell’ambiente e dei ritmi stagionali, con una forte vocazione all’agricoltura sociale.

La coltivazione e l’utilizzo dei frutti e degli ortaggi ricavati sono finalizzati al recupero sociale tramite percorsi lavorativi di cittadini in difficoltà affidati alla  Società Cooperativa Sociale “Nocetum” anche dai Servizi Sociali del Comune sulla base di progetti concordati.

Mbs S.r.l. Created by Mbs S.r.l. - © Copyright: Associazione Nocetum - Via San Dionigi, 77 - 20139 Milano (MI) - P.I/C.F: 97233370150