Valorizzazione del territorio

Valorizzazione Del Territorio

L’attuale Borgo Nocetum, costituito sull’eredità storica della Chiesetta dei S.S. Filippo e Giacomo e della Cascina Corte S. Giacomo, è stato trasformato negli ultimi due decenni in realtà viva di integrazione sociale per le comunità della periferia sud di Milano. Accanto alle sue valenze specifiche, Nocetum ha assunto nel tempo anche un ruolo nei confronti del vicino Parco della Vettabbia e del Parco Agricolo sud-Milano” come motore di iniziative culturali da condividere con le molte realtà associative e imprenditoriali dell’area, di cui cerca sempre la cooperazione attiva.

Si è così formata nel tempo una solida unità di intenti tra una pluralità di soggetti che sono andati vieppiù identificandosi con
valorizz territorio
 

il proprio territorio vocazionale, denominato ormai comunemente “Valle dei Monaci”, i cui “versanti”, in realtà di modesto pendio, accompagnano dal tempo di Milano capitale dell’impero romano le acque del Cavo della Vettabbia dal centro della città al Lambro e al Po.

E’ questo della Valle dei Monaci un ambiente, ancora prevalentemente agricolo, in cui sussiste e continua a vivere la massima eredità storica del monachesimo medioevale lombardo. Non è stato quindi difficile da parte di Nocetum includere nei propri programmi un progetto di rete connettiva tra i luoghi notevoli dell’area, sia per consentire un facile sviluppo delle relazioni tra gli attuali soggetti della Rete Valle dei Monaci sia per mettere a punto una specifica progettazione di un Cammino dei Monaci finalizzata alla ri-attivazione del collegamento storico-religioso tra Milano e le vie romee che dal nord-Europa portano a Roma.
L’occasione per queste iniziative è resa possibile a Nocetum e ai partner della Rete grazie ai finanziamenti su Bandi di concorso, con i quali è stato possibile intervenire per il restauro di alcuni beni culturali e religiosi e per avviare nuove iniziative a carattere sociale ed economico a vantaggio e coinvolgimento delle molteplici realtà del sud-Milano e del Lodigiano.

Oggi, per esempio, il Cammino dei Monaci è un progetto in concreta evoluzione per la parte del sistema infrastrutturale di accessibilità dolce ai valori storici, ambientali e culturali del territorio della Valle dei Monaci. L’iniziativa, di tipo prettamente culturale, sebbene richiederà molto altro impegno, grazie all’interesse che suscita, è già ora motore di iniziativa per i Comuni interessati ed è supporto al rilancio delle attitudini produttive del territorio, nonché per il recupero di vecchi mestieri e per nuove opportunità occupazionali per giovani e persone in difficoltà.

Flavio Boscacci, Ordinario di Economia Applicata presso Politecnico di Milano